mercoledì, giugno 22, 2022

dividendi 27 giugno 2022

 Ecco i dividendi staccati lunedì 27 giugno con pagamento due giorni dopo:

- Ambienthesis: 0,097€;

- Digitouch: 0,02€;

- Greenthesis: 0,097€;

- Unieuro: 1,35€.

domenica, giugno 19, 2022

il nostro portafoglio ancora positivo

Riprendiamo con il nostro portafoglio ed ecco la sua performance:

Analizziamo altri 5 titoli dell'indice Growth italiano

I grafici lungo e medio periodo di Imvest sono negativi, mentre quello di breve è laterale

Il grafico di breve di Industrial Star of Italy 4 è laterale.

Il grafico di breve di Industrie Chimiche forestali è negativo.

I grafici di breve e lungo periodo di Iniziative Bresciane sono negativi, quello di medio è invece positivo.

Il grafico di lungo periodo di Innovatec è negativo, mentre quelli di breve e medio periodo sono positivi.


Per quanto riguarda i fondamentali:

- Il petindex di Imvest è VENDERE;

- Il petindex di Industrial Star of Italy non è calcolabile;

- Il petindex di Icf è MANTENERE;

- Il petindex di Iniziative Bresciane è RIDURRE;

- Il petidnex di Innovatec è RIDURRE.


Non acquistiamo nessuno di questi titoli. ll nostro portafoglio virtuale è già costituito da circa 500€ di Datalogic (40 azioni a 12,53€), circa 500€ di Dea Capital /370 azioni a 1,35€),da circa 500€ di Cementir (58 azioni ricomprate a 8,52€)  da circa 500€ di snam (97 azioni al prezzo di 5,17€), da circa 500 azioni Recordati (9 azioni a 55,52) da circa 750€ di Poste Italiane (67 azioni a 11,08€,da circa 750€ di Banca Ifis (44 azioni a 16,91€, venduto a 20,70€), da circa 750€ di Unieuro (35 azioni a 21,08€), da circa 500€ di Gibus (30 azioni a 16€), da circa 500€ di Sesa (3 azioni al prezzo di 162,80€, venduto a 182,6€),da circa 500€ di Fineco (32 azioni a 15,59€), da circa 500€ di Sabaf /(20 azioni al prezzo di 24,70€), da circa 500€ di Exor (7 azioni a 71,44€), da circa 1000€ di First Capital (41 azioni a 24,20€),  da circa 500€ di Sol (28 azioni a 17,84€, venduto a 20,10€)da circa 500€ di  Group (34 azioni a 14,60€ venduto a 18,30€)da circa 1000€ di Mutuionline (23 azioni a 43,10€ venduto a 51,20€)da circa 500€ di Openjobmetis (52 azioni a 9,10€, venduto al prezzo di 12,1€) e da circa 500€ di Orsero (50 azioni a 9.86€, venduto a 11,25€), da circa 500 Amplifon (13 azioni al prezzo di 41,27€), da circa 500€ di Mondo Tv (292 azioni a 1,71€), da circa 500€ di Terna (80 azioni a 6,30€), da circa 500€ di Gvs (37 azioni a 13,43€ venduto a 16,18€), da circa 500€  di Iren (197 azioni a 2,55€) e da circa 500€ di La Doria (30 azioni a 17,08€),  da circa 500€ di Interpump (12 azioni a 43,76€ venduto a 50,70€)da circa 750€ di Snam (160 azioni a 4,71€, venduto a 5,01€), da circa 500€ di Digital Value (10 azioni a 54,30€ venduto a 67,20€), da circa 500€ di Esprinet (46 azioni a 10,90€ venduto a 12,99€), da circa 500€ di De Longhi (15 azioni a 34,56€), da circa 500€ di Mediobanca (53 azioni a 9,46€, venduto a 10,60€) e circa 500€ di Italgas (92 azioni a 5,46€), 500€ di Comer Industries 500€ (33 azioni a 15,10€ venduto a 17,60€), da circa 500€ di Digital Bros (24 azioni a 20,85€ vendute a 24,98€)da circa 1000€ di Generali (63 azioni a 15,63€ venduto a 16.75€), da circa 500€ di Hera (169 azioni a 2,97€da 500€ venduto a 3,32€) da circa 500€ di Cementir (61 azioni a 8,12€ venduto a 9,74€)500€ di Assiteca (236 azioni a 2,12€, venduto a 2,44€), circa 500€ di Banca Farmafactoring (100 azioni a 4,85€ vendute a 6,42€), da circa 500€ di Banca Mediolanum (72 azioni a 6,88€ venduto a 8,11€), da circa 500 azioni di Abitare In (110 azioni a 4,82€ dopo operazione straordinaria di frazionamento venduto a 6,21€)da circa 500 azioni Acea (29 azioni a 17,28€), da circa 500 azioni di Ascopiave (137 azioni a 3,65€), da circa 750€ di Azimut (42 azioni a 17,57€ venduto a 20,44€) e da circa 1500€ di Banca Generali (55 azioni a 27€ venduto a 30,70€).


venerdì, giugno 17, 2022

Dividendi 20/5/2022

 Lunedì verranno staccati i seguenti dividendi con pagamento dopo due giorni:

- Acea: 0,85€;

- Acsm-Agam: 0.,095€;

- Carel Industries: 0,15€;

- Exor: 0,43€;

- Hera: 0,12€;

- Leonardo: 0,14€;

- Leone Film: 0,14€;

- masi Agricola: 0,08€

- Ovs: 0,04€

- Snam: 0,1572€ saldo;

- Stm: 0,0577 prima tranche;

- Terna: 0,1929 saldo.

Chi vuole un portafoglio azioni oppure uno azioni e uno etf in cambio di uno o due libri legga il seguente link: https://petsalvatore.blogspot.com/2022/05/portafoglio-2023-24-per-libro.html.



lunedì, giugno 13, 2022

Ftse/mib ad un crocevia

L'indice principale italiano Ftse/mib si trova ad un punto cruciale.

Infatti se oggi o nei prossimi giorni l'indice dovesse sfondare 21850 punti, ci sarebbe un'ulteriore caduta del Ftse/mib.

Infatti non ci sarebbero più ostacoli sino a 18300 punti.

I prossimi supporti poi sarebbero 17950 e 15750 punti.

Se invece il supporto dovesse reggere quest'indice potrebbe riportarsi in primis a 24300 punti.

Chi vuole un portafoglio azioni oppure uno azioni e uno etf in cambio di uno o due libri legga il seguente link: https://petsalvatore.blogspot.com/2022/05/portafoglio-2023-24-per-libro.html.

sabato, giugno 11, 2022

Lunedì dividendo Sciuker Frames

 Lunedì Sciuker Frames staccherà il dividendo con pagamento due giorni dopo.

Il rendimento è interessante perchè superiore al 3,5%

Sarà infatti del 3,79€%.

Il dividendo sarà di 0,28€

Chi vuole un portafoglio azioni oppure uno azioni e uno etf in cambio di uno o due libri legga il seguente link: https://petsalvatore.blogspot.com/2022/05/portafoglio-2023-24-per-libro.html.

venerdì, giugno 10, 2022

Gequity pericoloso, fineco occasione di entrata?

Questa settimana nessun titolo ha un guadagno a doppia cifra.

Il migliore è Risanamento con con un guadagno del 5,68%.

Più di 10 titoli invece hanno una perdita a doppia cifra.

I peggiori tre sono:

- Gequity con una perdita del 14,83% a 0,018€; il titolo ha tutti e tre i grafici di lungo, medio e breve periodo; si è rimangiato tutto il guadagno fatto di recente ed è su nuovi; si tratta di un titolo pericoloso e non consigliabile a chi non fa speculazione;

- il secondo è Fineco con un perdita del 14,41% a 10,90€; il titolo ha il grafico di lungo periodo positivo ma quelli di breve e medio negativi; il titolo potrebbe testare la resistenza psicologica a 10€ che se sfondata lo riporterebbe a 9€; tuttavia tre è il titolo che potrebbe avere una correzion;e salutare

- il terzo è Banco Bpm con una perdita del 14,13€ a 2,73€; il titolo ha i grafici di breve e medio periodo positivi ma quello di lungo negativo; il titolo sembra ancora diretto a 2,43€.

Chi vuole un portafoglio azioni oppure uno azioni e uno etf in cambio di uno o due libri legga il seguente link: https://petsalvatore.blogspot.com/2022/05/portafoglio-2023-24-per-libro.html.

sabato, giugno 04, 2022

Alerion: sarà la volta buona?

Questa settimana solo 7 titoli guadagnano oltre il 10%

Ecco i tre migliori titoli della settimana:

- Gequity è il primo con un rialzo del 34,19% a 0,021€; il titolo ha tutti e tre i grafici di lungo, medio e breve periodo; il titolo è pericoloso e non consigliamo di prenderlo in considerazione nemmeno per il breve periodo sino al superamento di 0,030€;

- il secondo titolo è Grenthesis con un guadagno del 14,65% a 1,00€; il titolo ha il grafico di lungo periodo negativo e quelli di breve e medio periodo positivi; il titolo dopo il superamento della resistenza a 0,70€ ha avuto tre onde rialziste; ora potrebbe raggiungere 1,20€ e poi al superamento di questa resistenza potrebbe avere imporanti guadagni come potrebbe avere una salutare correzione;

- il terzo è Alerion con un guadagno del 33,60%; tutti e tre i grafici del titolo sono  positivi, però il titolo nell'ultimo periodo ha corso un po' troppo; tutto dipende da cosa fa lunedì; infatti potrebbe per la terza volta essere giunto oltre i 33€ e poi ritracciare oppure che si la volta buona che abbia un nuovo allungo.

Chi vuole un portafoglio azioni oppure uno azioni e uno etf in cambio di uno o due libri legga il seguente link: https://petsalvatore.blogspot.com/2022/05/portafoglio-2023-24-per-libro.html.

martedì, maggio 31, 2022

Quali dividendi saranno pagati domani?

Oggi verranno pagati i seguenti dividendi staccati lunedì:

- Borgosesia: 0,022€ per azione (strordinario);

- Sabaf: 0,06€ per azione;

- Somec: 0,08€ per azione.

Chi vuole un portafoglio azioni oppure uno azioni e uno etf in cambio di uno o due libri legga il seguente link: https://petsalvatore.blogspot.com/2022/05/portafoglio-2023-24-per-libro.html.

lunedì, maggio 30, 2022

portafoglio 2023-24 per libro

Abbiamo scritto un libro per mettere in evidenza un problema: quello dei negozi chiusi e falliti.

Andando in giro per la nostra città con la macchina fotografica ci siamo resi conto che il problema è più esteso di quanto potessimo pensare.

Girando altre città ci siamo accorti che è anche generalizzato.

Abbiamo deciso di regalare un portafoglio azioni italiane per il biennio 2023-24 a chi acquista una copia del libro e due portafogli uno di azioni italiane e uno di etf a chi acquista due copie del libro.

I portafogli saranno di 5 tipi: bassissimo, basso, medio, alto e altissimo profilo di rischio a secondo della vostra scelta.

Il libro è preordinabile al link Prossima apertura? e poi cliccando preordina.

Il costo 25€ + 6€ di spedizione.

Il/i portafoglio/i saranno inviati a chi ci scrive alla mail psa-@libero.it durante le feste di natale e avrà acquistato la copia cartacea del libro se raggiungerò i cento libri.

Nel caso non raggiungo i cento libri i soldi verranno restituiti.

Ho già acquistato un libro di un altro autore su questo sito.

lunedì, maggio 09, 2022

Aiutateci a raggiungere il nostro sogno

Abbiamo aiutato tanta gente con questo blog ad imparare ad investire.

Ora vi chiediamo se potete aiutarci anche voi.

Dobbiamo raggiungere 150 copie vendute del nostro libro per poter coronare il nostro sogno di vederlo pubblicato.

Se non si raggiunge il goal di 150 copie, i soldi verranno restituiti. 

Puoi precomprare "Prossima apertura?" a questo link: https://crowdbooks.com/prossima-apertura/?fbclid=IwAR2WL7aXjOTSbfZofRaW2Qbs9MLFmOjMPF_hM_s2fEzGGmx6LamkYGAq-rg.

Il sito dove è sicuro  e anche noi abbiamo acquistato un libro.

lunedì, maggio 02, 2022

Dividendi 2 maggio 2022

Dividendi 2 maggio con pagamento due giorni dopo:

- Ascopiave; 0,165€;

- Banca Profilo: 0,015€;

- Banca Sistema: 0,072€;

- Comer Industries: 0,5€;

- doValue: 0,5€;

- Fope: 0,45€

- Gibus: 1€;

- Iniziative Bresciane: 0,8€;

- Intred: 0,06€

- Italian Wine Brands: 0,1€

- Pharmanutra: 0,71€;

- SanLorenzo: 0,06€;

- Take Off: 0,18€;

- Vantea Smart: 0,03€;

- Zucchi: 0,2369€

domenica, maggio 01, 2022

Coima Res non si muoverà di molto, complicata la situazione di Algowatt, Intek risparmio continuerà la corsa?

 Questa settimana solo 5 titoli hanno avuto un rialzo a due cifre.

Tra i primi tre ci sono:

- Algowatt con un rialzo del 48.10% a 0,94€ è al primo posto; i grafici di breve è medio periodo sono positivi, mentre quello di lungo è negativo; dopo una salita di oltre il 100% in meno di un mese il titolo si trova nei pressi della resistenza psicologica a 1€ e a quella a 1,05€ e lo prenderemo in considerazione solo al superamento deciso e per due giorni di questo ostacolo;

- il secondo titolo è Intek Group risparmio a 0,78€; anche i grafici di Intek Risparmio sono positivi nel breve e nel medio e negativi nel lungo periodo; le prossime resistenze si trovano a 0,82€ e 0,89€; ricordiamo che le azioni di risparmio sono più care di quelle ordinarie;

- il terzo titolo è Coima Res con un guadagno del 20,28% a 9,87€; tutti e tre i grafici di Coima Res sono positivi; il titolo è sotto Opa a 10€;

sabato, febbraio 12, 2022

Vendiamo Banca Ifis e compriamo Datalogic e Dea Capital

Ecco la performance del nostro portafoglio:

Il grafico di medio di Centrale del Latte d'Italia è positivo, mentre quelli di breve e lungo periodo sono negativi.

Tutti e tre i grafici di D'Amico sono negativi.

I grafici di breve e medio periodo di  Datalogic sono negativi, mentre quello di lungo periodo è positivo.

I grafici di lungo e medio periodo di Dea Capital sono negativi, mentre quello di breve periodo è positivo.

Tutti i grafici di Digital Bros sono positivi.


Per quanto riguarda i fondamentali:

- il petindex di Centrale del Latte è RIDURRE;

- il petindex di D'Amico è VENDERE;

- il petindex di Datalogic è MANTENERE;

- il petindex di Dea Capital è MANTENERE;

- il petindex di Digital Bros è MANTENERE.


Vendiamo Banca Ifis e acquistiamo circa 500€ di Datalogic /40 azioni a 12,53€( e circa 500€ di Dea Capital /370 azioni a 1,35€). ll nostro portafoglio virtuale è già costituito da circa 500€ di Cementir (58 azioni ricomprate a 8,52€)  da circa 500€ di snam (97 azioni al prezzo di 5,17€), da circa 500 azioni Recordati (9 azioni a 55,52) da circa 750€ di Poste Italiane (67 azioni a 11,08€,da circa 750€ di Banca Ifis (44 azioni a 16,91€, venduto a 20,70€), da circa 750€ di Unieuro (35 azioni a 21,08€), da circa 500€ di Gibus (30 azioni a 16€), da circa 500€ di Sesa (3 azioni al prezzo di 162,80€, venduto a 182,6€),da circa 500€ di Fineco (32 azioni a 15,59€), da circa 500€ di Sabaf /(20 azioni al prezzo di 24,70€), da circa 500€ di Exor (7 azioni a 71,44€), da circa 1000€ di First Capital (41 azioni a 24,20€),  da circa 500€ di Sol (28 azioni a 17,84€, venduto a 20,10€)da circa 500€ di  Group (34 azioni a 14,60€ venduto a 18,30€)da circa 1000€ di Mutuionline (23 azioni a 43,10€ venduto a 51,20€)da circa 500€ di Openjobmetis (52 azioni a 9,10€, venduto al prezzo di 12,1€) e da circa 500€ di Orsero (50 azioni a 9.86€, venduto a 11,25€), da circa 500 Amplifon (13 azioni al prezzo di 41,27€), da circa 500€ di Mondo Tv (292 azioni a 1,71€), da circa 500€ di Terna (80 azioni a 6,30€), da circa 500€ di Gvs (37 azioni a 13,43€ venduto a 16,18€), da circa 500€  di Iren (197 azioni a 2,55€) e da circa 500€ di La Doria (30 azioni a 17,08€),  da circa 500€ di Interpump (12 azioni a 43,76€ venduto a 50,70€)da circa 750€ di Snam (160 azioni a 4,71€, venduto a 5,01€), da circa 500€ di Digital Value (10 azioni a 54,30€ venduto a 67,20€), da circa 500€ di Esprinet (46 azioni a 10,90€ venduto a 12,99€), da circa 500€ di De Longhi (15 azioni a 34,56€), da circa 500€ di Mediobanca (53 azioni a 9,46€, venduto a 10,60€) e circa 500€ di Italgas (92 azioni a 5,46€), 500€ di Comer Industries 500€ (33 azioni a 15,10€ venuto a 17,60€), da circa 500€ di Digital Bros (24 azioni a 20,85€ vendute a 24,98€)da circa 1000€ di Generali (63 azioni a 15,63€ venduto a 16.75€), da circa 500€ di Hera (169 azioni a 2,97€da 500€ venduto a 3,32€) da circa 500€ di Cementir (61 azioni a 8,12€ venduto a 9,74€)500€ di Assiteca (236 azioni a 2,12€, venduto a 2,44€), circa 500€ di Banca Farmafactoring (100 azioni a 4,85€ vendute a 6,42€), da circa 500€ di Banca Mediolanum (72 azioni a 6,88€ venduto a 8,11€), da circa 500 azioni di Abitare In (110 azioni a 4,82€ dopo operazione straordinaria di frazionamento venduto a 6,21€)da circa 500 azioni Acea (29 azioni a 17,28€), da circa 500 azioni di Ascopiave (137 azioni a 3,65€), da circa 750€ di Azimut (42 azioni a 17,57€ venduto a 20,44€) e da circa 1500€ di Banca Generali (55 azioni a 27€ venduto a 30,70€).



venerdì, febbraio 11, 2022

Cosa potrebbero fare Bpm e Intermobiliare la prossima settimana?

Questa settimana sono almeno 8 i titoli italiani con un rialzo a due cifre.

I primi tre sono:

- il primo è banca Intermobiliare con un rialzo del 42,06% a 0,048€; i grafici di lungo e medio periodo del titolo sono negativi, metre quello di breve è positivo; il titolo è vicino alla resistenza a 0,050€ e il rialzo potrebbe continuare solo al suo superamento deciso per due giorni di fila;

- il secondo e Banco Bpm con  un guadagno del 22% a 3,55€; i grafici di breve e medio periodo sono positivi, mentre quello di lungo è negativo; il titolo ha superato la resistenza a 3,50€ e se rimarrà sopra tale valore anche lunedì in modo deciso il rialzo potrebbe continuare;

- il terzo è mfe A con un rialzo del 17,21% a 0,84€; il grafico di breve di mfe a è positivo; troppo poco per dare  un tentativo di giudizio sul possibile ulteriore rialzo.

sabato, febbraio 05, 2022

Orsero a ridosso di importanti resistenze

Questa settimana un solo titolo ha avuto un guadagno a due cifre.

Orsero guadagna oltre il 20% a 13,25€.

Il titolo ha tutti e tre i grafici di breve, medio e lungo termine positivi.

Tuttavia il titolo è vicino alle due resistenze 13,50€ e 13,85€.

Consigliamo di acquistare il titolo al superamento deciso e per due giorni della seconda.

giovedì, febbraio 03, 2022

Abbiamo già in portafoglio Banca Ifis

Ecco la performance del nostro portafoglio virtuale.

Analizziamo altri 5 titoli delle midcap italiane.

Il grafico di breve periodo di Autogrill è laterale, quello di medio è negativo e quello di lungo è positivo.

I grafici di breve e medio periodo di B.F. sono negativi, mentre quello di lungo è positivo.

Tutti e tre i grafici di Banca Ifis sono positivi.

Tutti e tre i grafici di Banca Mps sono negativi.

Banca Popolare di Sondrio


Per quanto riguarda i fondamentali:

- il petindex di Autogrill è VENDERE;

- il petindex di B.F. è RIDURRE;

- per il petindex Banca Ifis è ACCUMULARE;

- il petindex di MPS è RIDURRE;

- il petindex di Banca Popolare di Sondrio è MANTENERE.


Abbiamo già in portafoglio Banca Ifis e non acquistiamo nessun altro di questi titoli. ll nostro portafoglio virtuale è già costituito da circa 500€ di Cementir (58 azioni ricomprate a 8,52€)  da circa 500€ di snam (97 azioni al prezzo di 5,17€), da circa 500 azioni Recordati (9 azioni a 55,52) da circa 750€ di Poste Italiane (67 azioni a 11,08€,da circa750€ di Banca Ifis (44 azioni a 16,91€)da circa 750€ di Unieuro (35 azioni a 21,08€), da circa 500€ di Gibus (30 azioni a 16€), da circa 500€ di Sesa (3 azioni al prezzo di 162,80€, venduto a 182,6€),da circa 500€ di Fineco (32 azioni a 15,59€), da circa 500€ di Sabaf /(20 azioni al prezzo di 24,70€), da circa 500€ di Exor (7 azioni a 71,44€), da circa 1000€ di First Capital (41 azioni a 24,20€),  da circa 500€ di Sol (28 azioni a 17,84€, venduto a 20,10€)da circa 500€ di  Group (34 azioni a 14,60€ venduto a 18,30€)da circa 1000€ di Mutuionline (23 azioni a 43,10€ venduto a 51,20€)da circa 500€ di Openjobmetis (52 azioni a 9,10€, venduto al prezzo di 12,1€) e da circa 500€ di Orsero (50 azioni a 9.86€, venduto a 11,25€), da circa 500 Amplifon (13 azioni al prezzo di 41,27€), da circa 500€ di Mondo Tv (292 azioni a 1,71€), da circa 500€ di Terna (80 azioni a 6,30€), da circa 500€ di Gvs (37 azioni a 13,43€ venduto a 16,18€), da circa 500€  di Iren (197 azioni a 2,55€) e da circa 500€ di La Doria (30 azioni a 17,08€),  da circa 500€ di Interpump (12 azioni a 43,76€ venduto a 50,70€)da circa 750€ di Snam (160 azioni a 4,71€, venduto a 5,01€), da circa 500€ di Digital Value (10 azioni a 54,30€ venduto a 67,20€), da circa 500€ di Esprinet (46 azioni a 10,90€ venduto a 12,99€), da circa 500€ di De Longhi (15 azioni a 34,56€), da circa 500€ di Mediobanca (53 azioni a 9,46€, venduto a 10,60€) e circa 500€ di Italgas (92 azioni a 5,46€), 500€ di Comer Industries 500€ (33 azioni a 15,10€ venuto a 17,60€), da circa 500€ di Digital Bros (24 azioni a 20,85€ vendute a 24,98€)da circa 1000€ di Generali (63 azioni a 15,63€ venduto a 16.75€), da circa 500€ di Hera (169 azioni a 2,97€da 500€ venduto a 3,32€) da circa 500€ di Cementir (61 azioni a 8,12€ venduto a 9,74€)500€ di Assiteca (236 azioni a 2,12€, venduto a 2,44€), circa 500€ di Banca Farmafactoring (100 azioni a 4,85€ vendute a 6,42€), da circa 500€ di Banca Mediolanum (72 azioni a 6,88€ venduto a 8,11€), da circa 500 azioni di Abitare In (110 azioni a 4,82€ dopo operazione straordinaria di frazionamento venduto a 6,21€)da circa 500 azioni Acea (29 azioni a 17,28€), da circa 500 azioni di Ascopiave (137 azioni a 3,65€), da circa 750€ di Azimut (42 azioni a 17,57€ venduto a 20,44€) e da circa 1500€ di Banca Generali (55 azioni a 27€ venduto a 30,70€).



domenica, gennaio 30, 2022

Acquistiamo Tenaris

Sotto la performance del nostro portafoglio:

Ecco gli ultimi 5 titoli dell'Ftse/mib che analizziamo per la seconda volta:

Il grafico di breve periodo di Telecom Italia è positivo, mentre quelli di medio e lungo periodo sono negativi.

Tutti e tre i grafici di Tenaris sono positivi.

Anche tutti e tre i grafici di Terna sono positivi.

I grafici di breve e medio periodo di Unicredit sono positivi, mentre quello di lungo è negativo.

I grafici di Unipol sono simili quelli di Unicredit.


Per quanto riguarda i fondementali:

- Telecom Italia per il petindex è MANTENERE;

- il petindex di Tenaris diventa ACCUMULARE;

- il petindex di Terna è MANTENERE;

- il petindex di Unicredit diventa MANTENERE;

- il petindex di Unipol è MANTENERE;


Acquistiamo circa 750€ di Tenaris (69 azioni a 10,87€). ll nostro portafoglio virtuale è già costituito da circa 500€ di Cementir (58 azioni ricomprate a 8,52€)  da circa 500€ di snam (97 azioni al prezzo di 5,17€), da circa 500 azioni Recordati (9 azioni a 55,52) da circa 750€ di Poste Italiane (67 azioni a 11,08€,da circa750€ di Banca Ifis (44 azioni a 16,91€)da circa 750€ di Unieuro (35 azioni a 21,08€), da circa 500€ di Gibus (30 azioni a 16€), da circa 500€ di Sesa (3 azioni al prezzo di 162,80€, venduto a 182,6€),da circa 500€ di Fineco (32 azioni a 15,59€), da circa 500€ di Sabaf /(20 azioni al prezzo di 24,70€), da circa 500€ di Exor (7 azioni a 71,44€), da circa 1000€ di First Capital (41 azioni a 24,20€),  da circa 500€ di Sol (28 azioni a 17,84€, venduto a 20,10€)da circa 500€ di  Group (34 azioni a 14,60€ venduto a 18,30€)da circa 1000€ di Mutuionline (23 azioni a 43,10€ venduto a 51,20€)da circa 500€ di Openjobmetis (52 azioni a 9,10€, venduto al prezzo di 12,1€) e da circa 500€ di Orsero (50 azioni a 9.86€, venduto a 11,25€), da circa 500 Amplifon (13 azioni al prezzo di 41,27€), da circa 500€ di Mondo Tv (292 azioni a 1,71€), da circa 500€ di Terna (80 azioni a 6,30€), da circa 500€ di Gvs (37 azioni a 13,43€ venduto a 16,18€), da circa 500€  di Iren (197 azioni a 2,55€) e da circa 500€ di La Doria (30 azioni a 17,08€),  da circa 500€ di Interpump (12 azioni a 43,76€ venduto a 50,70€)da circa 750€ di Snam (160 azioni a 4,71€, venduto a 5,01€), da circa 500€ di Digital Value (10 azioni a 54,30€ venduto a 67,20€), da circa 500€ di Esprinet (46 azioni a 10,90€ venduto a 12,99€), da circa 500€ di De Longhi (15 azioni a 34,56€), da circa 500€ di Mediobanca (53 azioni a 9,46€, venduto a 10,60€) e circa 500€ di Italgas (92 azioni a 5,46€), 500€ di Comer Industries 500€ (33 azioni a 15,10€ venuto a 17,60€), da circa 500€ di Digital Bros (24 azioni a 20,85€ vendute a 24,98€)da circa 1000€ di Generali (63 azioni a 15,63€ venduto a 16.75€), da circa 500€ di Hera (169 azioni a 2,97€da 500€ venduto a 3,32€) da circa 500€ di Cementir (61 azioni a 8,12€ venduto a 9,74€)500€ di Assiteca (236 azioni a 2,12€, venduto a 2,44€), circa 500€ di Banca Farmafactoring (100 azioni a 4,85€ vendute a 6,42€), da circa 500€ di Banca Mediolanum (72 azioni a 6,88€ venduto a 8,11€), da circa 500 azioni di Abitare In (110 azioni a 4,82€ dopo operazione straordinaria di frazionamento venduto a 6,21€)da circa 500 azioni Acea (29 azioni a 17,28€), da circa 500 azioni di Ascopiave (137 azioni a 3,65€), da circa 750€ di Azimut (42 azioni a 17,57€ venduto a 20,44€) e da circa 1500€ di Banca Generali (55 azioni a 27€ venduto a 30,70€).

sabato, gennaio 29, 2022

Eprice e Juventus si confermeranno lunedì?

Questa settimana sono solo due i titoli che in Italia guadagnano oltre il 10%:

- il primo è Eprice con un guadagno addirittura del 74,43% a 0,031€; nonostante il grande rialzo il titolo ha tutti e tre i grafici di lungo, medio e breve periodo negativi; inoltre il titolo si trova nei presi della prima resistenza; quindi l'andamento del titolo dipenderà da cosa farà lunedì;

- il secondo è Juventus f.c. con un guadagno del 10,17% a 0,39€; anche in questo caso tutti e tre i grafici sono negativi; il titolo potrebbe spingersi sino alla prossima resistenza a 0,44€, ma deve confermarsi lunedì.

lunedì, gennaio 24, 2022

La batosta per l'ftse/mib continuerà?

Oggi l'Ftse/mib ha avuto una batosta.

Ha perso infatti il 4,02%.

Continuerà la discesa dell'indice italiano?

Cominciamo con il dire che l'indice ha solo quasi raggiunto il primo supporto a 25800 punti.

Se domani ci sarà un nuovo ribasso la situazione potrebbe diventare negativa.

Infatti la rottura per due giorni di questo supporto potrebbe portare l'indice prima 25000 punti e poi 24000 punti.

Sotto i 24000 punti ci sarebbe l'inversione dell'attuale trand positivo.

Se domani al contrario l'indice avrà una performance positiva si tratterebbe solo di una correzione salutare per l'indice del nostro Paese.

sabato, gennaio 22, 2022

Eems si conferma, faranno lo stesso Tesmec e Borgosesia?

Questa settimana sono uno più i titoli con un guadagno a due cifre (4 titoli al posto di 3 della settimana prossima).

I primi tre sono:

- Eems con un guadagno del 26,25% a 0,19€; il titolo si conferma primo dopo esserlo stato anche settimana scorsa, avendo superato di slancio la resistenza a 0,17€; il titolo a questo punto potrebbe anche quasi triplicare sino alla prossima resistenza a 0,48€, ma bisogna tener presente che i fondamentali sono ancora negativi;

- il secondo è Tesmec con un guadagno del 15,62% a 0,16€; i grafici di lungo e medio periodo sono negativi, mentre quello di breve è positivo; se lunedì si conferma il superamento di 0,15€ il titolo potrebbe arrivare a 0,22€;

- il terzo è Borgosesia con un guadagno del 13,87% a 0,77€; I grafici di breve e medio periodo sono positivi, mentre quello di lungo è negativo; il titolo deve superare di slancio e per due giorni la resistenza a 0,78€ per proseguire nella sua corsa.

venerdì, gennaio 14, 2022

Solo tre titoli a due cifre questa settimana

 Anche questa settimana i titoi che guadagno più del 10% sono tre:

- il primo è Eems; i grafici di breve e medio periodo sono positivi, mentre quello di breve è negativo; il titolo è vicino alla resistenza a 0,17€ e se non supera tale livello di slancio e per almeno due giorni la sua corsa non potrà continuare;

- Il secondo titolo è Algowatt con un guadagno del 18,35% a 0,41; il grafico di breve del titolo è positivo, quello di medio è laterale, mentre quello di lungo è negativo; anche Algowatt può proseguire il rialzo solo al superamento deciso è per due giorni della resistenza a 0,44€;

- il terzo titolo è Giglio Group con un guadagno del 12,42% a 1,83€; i grafici di breve e medio periodo di Giglio Group sono negativi, metre quello di lungo è positivo; le prossime resistenze di Giglio sono la psicologica a 2€ e quella a 2,30€.

giovedì, gennaio 13, 2022

Domani il Cda di Gibus

Domani ci sarà il Cda di Gibus.

La società si occupa di pergole e tende da sole, ma anche di vetrate, sistemi di illuminazione, vetrate e riscaldatori.

I grafici di lungo e medio periodo di Gibus sono positivi.

Il titolo ha corso un bel po' ma gli analisti sono positivi.

Il titolo è presente nel nostro portafoglio virtuale.

Il Cda sara sul preconsuntivo di bilancio.

Oggi il Cda di Unieuro

Domani il Cda di Unieuro.

Unieuro è una catena di oltre 500 negozi di elettronica di consumo ed elettrodomestici con una quota di mercato in Italia di circa il 20%.

I grafici di lungo e medio periodo sono positivi, mentre quello di breve è negativo.

Di recente il titolo ha avuto una bella batosta passando da oltre 21,50€ a poco sopra i 19€ in una settimana.

Pesano probabilmente alcune posizioni short aperte.

Il titolo ci appare sottovalutato.

Nel Cda verranno date informazioni finanziarie aggiuntive

mercoledì, gennaio 12, 2022

Ecco la performance del nostro portafoglio dopo poco più di un anno

Ecco la performance del nostro portafoglio:

Tutti i grafici di lungo, medio e breve periodo di Health Italia sono negativi.

Il grafico di breve periodo di Id-Entity è positivo.

Il grafico di breve periodo di Iervolino & Lady Bacardi Entertainment è negativo.

Tutti e tre i grafici di Illa sono negativi.

i grafici di medio e breve periodo de IlPra sono positivi.


Per quanto riguarda i fondamentali:

- il petindex di Health Italia è RIDURRE;

- non si può calcolare il petindex di Id-Entity

- Il petindex di Iervolino è RIDURRE;

- Il petindex di Illa è VENDERE;

- il petindex di Ilpra è MANTENERE.


Non acquistiamo nessun di questi titoli. ll nostro portafoglio virtuale è già costituito da circa 500€ di Cementir (58 azioni ricomprate a 8,52€)  da circa 500€ di snam (97 azioni al prezzo di 5,17€), da circa 500 azioni Recordati (9 azioni a 55,52) da circa 750€ di Poste Italiane (67 azioni a 11,08€,da circa750€ di Banca Ifis (44 azioni a 16,91€)da circa 750€ di Unieuro (35 azioni a 21,08€), da circa 500€ di Gibus (30 azioni a 16€), da circa 500€ di Sesa (3 azioni al prezzo di 162,80€, venduto a 182,6€),da circa 500€ di Fineco (32 azioni a 15,59€), da circa 500€ di Sabaf /(20 azioni al prezzo di 24,70€), da circa 500€ di Exor (7 azioni a 71,44€), da circa 1000€ di First Capital (41 azioni a 24,20€),  da circa 500€ di Sol (28 azioni a 17,84€, venduto a 20,10€)da circa 500€ di  Group (34 azioni a 14,60€ venduto a 18,30€)da circa 1000€ di Mutuionline (23 azioni a 43,10€ venduto a 51,20€)da circa 500€ di Openjobmetis (52 azioni a 9,10€, venduto al prezzo di 12,1€) e da circa 500€ di Orsero (50 azioni a 9.86€, venduto a 11,25€), da circa 500 Amplifon (13 azioni al prezzo di 41,27€), da circa 500€ di Mondo Tv (292 azioni a 1,71€), da circa 500€ di Terna (80 azioni a 6,30€), da circa 500€ di Gvs (37 azioni a 13,43€ venduto a 16,18€), da circa 500€  di Iren (197 azioni a 2,55€) e da circa 500€ di La Doria (30 azioni a 17,08€),  da circa 500€ di Interpump (12 azioni a 43,76€ venduto a 50,70€)da circa 750€ di Snam (160 azioni a 4,71€, venduto a 5,01€), da circa 500€ di Digital Value (10 azioni a 54,30€ venduto a 67,20€), da circa 500€ di Esprinet (46 azioni a 10,90€ venduto a 12,99€), da circa 500€ di De Longhi (15 azioni a 34,56€), da circa 500€ di Mediobanca (53 azioni a 9,46€, venduto a 10,60€) e circa 500€ di Italgas (92 azioni a 5,46€), 500€ di Comer Industries 500€ (33 azioni a 15,10€ venuto a 17,60€), da circa 500€ di Digital Bros (24 azioni a 20,85€ vendute a 24,98€)da circa 1000€ di Generali (63 azioni a 15,63€ venduto a 16.75€), da circa 500€ di Hera (169 azioni a 2,97€da 500€ venduto a 3,32€) da circa 500€ di Cementir (61 azioni a 8,12€ venduto a 9,74€)500€ di Assiteca (236 azioni a 2,12€, venduto a 2,44€), circa 500€ di Banca Farmafactoring (100 azioni a 4,85€ vendute a 6,42€), da circa 500€ di Banca Mediolanum (72 azioni a 6,88€ venduto a 8,11€), da circa 500 azioni di Abitare In (110 azioni a 4,82€ dopo operazione straordinaria di frazionamento venduto a 6,21€)da circa 500 azioni Acea (29 azioni a 17,28€), da circa 500 azioni di Ascopiave (137 azioni a 3,65€), da circa 750€ di Azimut (42 azioni a 17,57€ venduto a 20,44€) e da circa 1500€ di Banca Generali (55 azioni a 27€ venduto a 30,70€).

lunedì, gennaio 10, 2022

Domani Cda Take Off

Domani ci sarà il Cda di Take off neoquotata su Euronext Growth Italia (ex Aim).

Take off gestisce sia direttamente sia attraverso accordi di affiliazione 143 negozi di abbigliamento per adulto e bambino.

La società quotata a fine 2021 nelle prime ore di quotazione è letteralmente esplosa a 5,25€ da 4€.

Poco dopo il rialzo si è sciolto come neve al sole per chiudere a 4,35€.

Il titolo ha avuto un massimo di giornata a 4,66€ a metà dicembre e ora quota 4,17€.

Il Cda esporrà il preconsuntivo di bilancio.

domenica, gennaio 09, 2022

Domani il cda di Brunello Cucirelli

Domani ci sarà il Cda di Brunello Cucirelli.

Brunello produce maglieria pregiata in cashmere.

Tutti e tre i grafici di lungo, medio e breve periodo del titolo sono positivi.

Il titolo ci appare un po' caro.

Queste sono le previsioni degli analisti.

Il covid impedisce la pertecipazione a Pitti Uomo.

Nel Cda si esporrà il preconsuntivo di bilancio.

Domani disoccupazione, dopodomani vendite al dettaglio

Domani verranno pubblicati i dati sul tasso di disoccupazione in Italia che era al 9,4% e in Ue che era al 7,3%.

Dopodomani le vendite al dettaglio che erano anno su anno al 3,7% e mese su mese allo 0,1%.

sabato, gennaio 08, 2022

Chi farà bene la prossima settimana tra Tesmec, Banca Carige e Ariston

 Sono solo 3 i titoli che questa settimana guadagnano oltre il 10% e sono:

- il primo Tesmec del 19,18% a 0,13€; il grafico di breve periodo del titolo è positivo, ma quelli di medio e lungo periodo sono negativi; solo il superamento deciso di 0,13€ per due giorni porterebbe ad un nuovo allungo verso 0,15€, altrimenti il titolo tornerebbe a 0,11€;

- il secondo è Banca Carige con un rialzo del 17,57€ a 0,89€; il grafico di breve periodo del titolo è positivo; il titolo sembra diretto verso 1,15€, ma prima deve superare la resistenza psicologica a 1€;

- il terzo è Ariston Holding con un rialzo del 10.96€ a 11,26€; il grafico di breve periodo del titolo è positivo; si tratta di una neoquotata.

mercoledì, gennaio 05, 2022

Epifania 2022 borsa aperta?

Come detto qui la borsa è chiusa in alcuni giorni festivi e aperta in alcuni giorni festivi.

Borsa Italiana sarà aperta il 6 gennaio giorno dell'Epifania?

Domani la Borsa sarà aperta.

Sarà invece chiuso il mercato After-Hour e lo sarà anche il 7 gennaio.

martedì, gennaio 04, 2022

Ricompriamo Cementir

Ecco la performance del nostro portafoglio virtuale:

Analizziamo altri 5 titoli dello star italiano.

I grafici di lungo e medio periodo di Cairo Communication sono negativi, mentre quello di breve è positivo.

i grafici di breve e medio periodo di Carel Industries sono positivi.

Il grafico di breve periodo di Cellularline è laterale, mentre quello di medio è negativo

Tutti e tre i grafici di Cembre sono positivi.

I grafici di lungo e medio periodo di Cementir Holding sono positivi, metre quello di breve è negativo.


Per quanto riguarda i fondamentali:

- Cairo per il petindex è MANTENERE;

- il petindex di Carel è RIDURRE;

- il petindex di Cellularline è MANTENERE;

- il petindex di Cembre è MANTENERE;

- per il petindex Cementir è MANTENERE.


Dopo il ritracciamento ricompriamo circa 500€ di Cementir (58 azioni a 8,52€). ll nostro portafoglio virtuale è già costituito da circa 500€ di snam (97 azioni al prezzo di 5,17€), da circa 500 azioni Recordati (9 azioni a 55,52) da circa 750€ di Poste Italiane (67 azioni a 11,08€,da circa750€ di Banca Ifis (44 azioni a 16,91€)da circa 750€ di Unieuro (35 azioni a 21,08€), da circa 500€ di Gibus (30 azioni a 16€), da circa 500€ di Sesa (3 azioni al prezzo di 162,80€, venduto a 182,6€),da circa 500€ di Fineco (32 azioni a 15,59€), da circa 500€ di Sabaf /(20 azioni al prezzo di 24,70€), da circa 500€ di Exor (7 azioni a 71,44€), da circa 1000€ di First Capital (41 azioni a 24,20€),  da circa 500€ di Sol (28 azioni a 17,84€, venduto a 20,10€)da circa 500€ di  Group (34 azioni a 14,60€ venduto a 18,30€)da circa 1000€ di Mutuionline (23 azioni a 43,10€ venduto a 51,20€)da circa 500€ di Openjobmetis (52 azioni a 9,10€, venduto al prezzo di 12,1€) e da circa 500€ di Orsero (50 azioni a 9.86€, venduto a 11,25€), da circa 500 Amplifon (13 azioni al prezzo di 41,27€), da circa 500€ di Mondo Tv (292 azioni a 1,71€), da circa 500€ di Terna (80 azioni a 6,30€), da circa 500€ di Gvs (37 azioni a 13,43€ venduto a 16,18€), da circa 500€  di Iren (197 azioni a 2,55€) e da circa 500€ di La Doria (30 azioni a 17,08€),  da circa 500€ di Interpump (12 azioni a 43,76€ venduto a 50,70€)da circa 750€ di Snam (160 azioni a 4,71€, venduto a 5,01€), da circa 500€ di Digital Value (10 azioni a 54,30€ venduto a 67,20€), da circa 500€ di Esprinet (46 azioni a 10,90€ venduto a 12,99€), da circa 500€ di De Longhi (15 azioni a 34,56€), da circa 500€ di Mediobanca (53 azioni a 9,46€, venduto a 10,60€) e circa 500€ di Italgas (92 azioni a 5,46€), 500€ di Comer Industries 500€ (33 azioni a 15,10€ venuto a 17,60€), da circa 500€ di Digital Bros (24 azioni a 20,85€ vendute a 24,98€)da circa 1000€ di Generali (63 azioni a 15,63€ venduto a 16.75€), da circa 500€ di Hera (169 azioni a 2,97€da 500€ venduto a 3,32€) da circa 500€ di Cementir (61 azioni a 8,12€ venduto a 9,74€)500€ di Assiteca (236 azioni a 2,12€, venduto a 2,44€), circa 500€ di Banca Farmafactoring (100 azioni a 4,85€ vendute a 6,42€), da circa 500€ di Banca Mediolanum (72 azioni a 6,88€ venduto a 8,11€), da circa 500 azioni di Abitare In (110 azioni a 4,82€ dopo operazione straordinaria di frazionamento venduto a 6,21€)da circa 500 azioni Acea (29 azioni a 17,28€), da circa 500 azioni di Ascopiave (137 azioni a 3,65€), da circa 750€ di Azimut (42 azioni a 17,57€ venduto a 20,44€) e da circa 1500€ di Banca Generali (55 azioni a 27€ venduto a 30,70€).





lunedì, gennaio 03, 2022

Inizio con il botto per l'ftse/mib

L'indice italiano comincia l'anno con il botto. Guadagna il 1,40% nella prima seduta dell'anno. 

Come detto qui l'indice deve salire ancora di oltre 550 punti per arrivare al prossimo obiettivo di prezzo.

giovedì, dicembre 30, 2021

I primi 3 titoli del 2021

 Ecco i primi 3 titoli per guadagno del 2021:

- il primo è Alkemy con un guadagno del 225,34% a 22,70€; i grafici di lungo, breve e medio periodo del titolo sono positivi; il titolo è abbastanza caro e non ha distribuito dividendi; il suo rally è aumentato al superamento di 13,10€;

- il secondo è con un rialzo del 2016,98% a 1,97€; il titolo ha un grafico di lungo negativo, mentre quello di breve e medio periodo sono positivi; anche in questo caso il titolo sembra caro; dal grafico però il rialzo potrebbe non essere finito anche se i fondamentali non direbbero ciò;

- il terzo è Alerion Cleanpower con un rialzo del 181,86 a 29,55€; i grafici del titolo sono tutti positivi; anche in questo caso il titolo sembra caro ma distribuisce dividendo; il titolo è letteralmente esploso in poco più di un anno da 2,67€ e ha continuato a crescere con il superamento della resistenza a 12,30€

Si confermeranno l'anno prossimo Beghelli, Zucchi e Ambienthesis

Sono solo 3 i titoli che hanno superato il 10% in una settimana:

- il primo è Beghelli con un guadagno del 20.87% a 0,44€; il grafico di breve e quello di medio periodo sono positivi, mentre quello lungo è negativo; se lunedì sarà positivo il titolo avendo superato la resistenza a 0,43€ per due giorni consecutivi potrebbe raggiungere gli 0,50€ in breve tempo;

- il secondo titolo è Zucchi con un rialzo del 19,82% a 0,83€; valgono le stesse considerazioni fatte per l'altro titolo sui grafici e sulla conferma del rialzo lunedì, ma in questo caso il titolo raggiungerebbe in breve 4,50€;

- il terzo titolo con un rialzo del 10,02% a 1,15€; anche in questo caso i grafici di breve e medio periodo sono positivi, mentre quello di lungo è negativo; il titolo è da novembre che è in rally dopo aver superato 0,86€ e nel 2022 potrebbe non essere finita.

mercoledì, dicembre 29, 2021

Venerdì 31 borsa aperta? e nel 2022?

Giovedì 30 sarà l'ultimo giorno di borsa del 2021.

Come da tradizione la Borsa sarà chiusa il 31 dicembre.

Nel 2022 la Borsa sarà chiusa oltre che nelle giornate di sabato è domenica:

- il 15 aprile;

- il 18 aprile;

- il 15 agosto;

- il 26 dicembre.

Negli altri festivi settimanali la borsa è aperta nel 2022.

martedì, dicembre 28, 2021

Vendiamo Italgas, Terna e Amplifon

Ecco la performance del nostro portafoglio virtuale.

Ricominciamo il giro delle midcap italiane e analizziamo di nuovo le prime 5 azioni.

I grafici di lungo e medio periodo di Acea sono positivi, mentre quello di breve è negativo.

Tutti e tre i grafici di Alerion Cleanpower sono positivi.

I grafici di lungo e breve periodo di Anima sono positivi, mentre quello di medio è laterale.

Il grafico di medio periodo di Antares Vision è positivo, mentre quello di breve è laterale.

Il grafico di lungo periodo di Ascopiave è positivo, mentre quelli di breve e medio sono negativi.

 

Per quanto riguarda i fondamentali:

- Acea per il petindex è MANTENERE;

- per il petindex Alerion è RIDURRE:

- il petindex di Anima è MANTENERE;

- il petindex di Antares Vision è RIDURRE;

- il petindex di Ascopiave è MANTENERE.


Vendiamo Italgas, Terna e Amplifon. ll nostro portafoglio virtuale è già costituito da 750€ di Poste Italiane (67 azioni a 11,08€,da 750€ di Banca Ifis (44 azioni a 16,91€)da circa 750€ di Unieuro (35 azioni a 21,08€), da circa 500€ di Gibus (30 azioni a 16€), da circa 500€ di Sesa (3 azioni al prezzo di 162,80€, venduto a 182,6€),da circa 500€ di Fineco (32 azioni a 15,59€), da circa 500€ di Sabaf /(20 azioni al prezzo di 24,70€), da circa 500€ di Exor (7 azioni a 71,44€), da circa 1000€ di First Capital (41 azioni a 24,20€),  da circa 500€ di Sol (28 azioni a 17,84€, venduto a 20,10€)da circa 500€ di  Group (34 azioni a 14,60€ venduto a 18,30€)da circa 1000€ di Mutuionline (23 azioni a 43,10€ venduto a 51,20€)da circa 500€ di Openjobmetis (52 azioni a 9,10€, venduto al prezzo di 12,1€) e da circa 500€ di Orsero (50 azioni a 9.86€, venduto a 11,25€), da circa 500 Amplifon (13 azioni al prezzo di 41,27€, venduto a 46,91€), da circa 500€ di Mondo Tv (292 azioni a 1,71€), da circa 500€ di Terna (80 azioni a 6,30€, venduto a 7,14€), da circa 500€ di Gvs (37 azioni a 13,43€ venduto a 16,18€), da circa 500€  di Iren (197 azioni a 2,55€) e da circa 500€ di La Doria (30 azioni a 17,08€),  da circa 500€ di Interpump (12 azioni a 43,76€ venduto a 50,70€)da circa 750€ di Snam (160 azioni a 4,71€, venduto a 5,01€), da circa 500€ di Digital Value (10 azioni a 54,30€ venduto a 67,20€), da circa 500€ di Esprinet (46 azioni a 10,90€ venduto a 12,99€), da circa 500€ di De Longhi (15 azioni a 34,56€), da circa 500€ di Mediobanca (53 azioni a 9,46€, venduto a 10,60€) e circa 500€ di Italgas (92 azioni a 5,46€, venduto a 6,00€)500€ di Comer Industries 500€ (33 azioni a 15,10€ venuto a 17,60€), da circa 500€ di Digital Bros (24 azioni a 20,85€ vendute a 24,98€)da circa 1000€ di Generali (63 azioni a 15,63€ venduto a 16.75€), da circa 500€ di Hera (169 azioni a 2,97€da 500€ venduto a 3,32€) da circa 500€ di Cementir (61 azioni a 8,12€ venduto a 9,74€)500€ di Assiteca (236 azioni a 2,12€, venduto a 2,44€), circa 500€ di Banca Farmafactoring (100 azioni a 4,85€ vendute a 6,42€), da circa 500€ di Banca Mediolanum (72 azioni a 6,88€ venduto a 8,11€), da circa 500 azioni di Abitare In (110 azioni a 4,82€ dopo operazione straordinaria di frazionamento venduto a 6,21€)da circa 500 azioni Acea (29 azioni a 17,28€), da circa 500 azioni di Ascopiave (137 azioni a 3,65€), da circa 750€ di Azimut (42 azioni a 17,57€ venduto a 20,44€) e da circa 1500€ di Banca Generali (55 azioni a 27€ venduto a 30,70€).



lunedì, dicembre 20, 2021

tra i titoli del calcio La S.S. Lazio farà ancora meglio della A.S. Roma e della Juventus?

I titoli del calcio come gli altri oggi hanno avuto una pessima performance.


S.S. Lazio ha perso il 2,95% e si è portata a 1,05€.

Il grafico di breve del titolo è negativo come quello di lungo, mentre quello di medio è diventato anch'esso leggermente negativo.

Qualche anno fa dicemmo che il titolo era da accumulare sopra 1€ e da acquistare sopra 1,50€: https://petsalvatore.blogspot.com/2015/04/i-titoli-del-calcio-analisi-tecnica.html.

In questo momento e sino allo sfondamento del supporto psicologico a 1€ il titolo dal punto di vista grafico è da accumulare.

Per cominciare ad avere paura di questo titolo dovrebbe scendere sotto tale livello e, poi, i prossimi supporti si troveranno a a 0,90 e 0,80€.

Attenzione inoltre che per quanto riguarda i fondamentali del titolo, il suo petindex è da vendere.


La situazione della A.S. Roma, come dicemmo in quel link, rimane più complicata di quella della Lazio.

Tutti e tre i grafici sono molto negativi, anche se oggi guadagna l'1,30% a 0,31€.

Il prossimo supporto è a 0,26€ oltrepassato il quale si arriverebbe al minimo assoluto a 0,15€.


La Juventus oggi ha la performance peggiore e con un ribasso del 6,37% a 0,34€.

Il titolo se non fosse per l'aumento di capitale potrebbe dirigersi verso il minimo assoluto a 0,15€.


Da quel link la Lazio è passata da 0,884 a 1,05€, la Roma da 0,53 a 0,31€, la Juventus da 0,3366€ a 0,34€.

In prativa la Lazio ha guadagnato, la Roma ha perso e la Juventus è rimasta stabile.

Tra 6 anni la situazione potrebbe essere la stessa?


domenica, dicembre 19, 2021

Andamento ftse/mib

Se esaminiamo l'andamento dell'Ftse/mib ci si accorge che l'indice sembra replicare quanto fatto tra il 13 agosto e il 20 settembre per poi ripartire.

Infatti in estate l'indice dopo aver raggiunto un massimo a circa 26650 punti e sceso in poco più di un mese a 25048 punti per poi risalire sino a oltre a 27650 punti.

Ora l'indice sembra essere nella stessa situazione di fine settembre e se fosse così l'indice potrebbe salire gradualmente sino a 28400 punti.

Questa potrebbe essere la terza onda di salita di breve periodo.

Anche il grafico di medio periodo è positivo e sino ad una discesa sotto i 25000 punti, il suo andamento non dovrebbe diventare negativo.

sabato, dicembre 18, 2021

acquistiamo Recordati e snam

Ecco la performance del nostro portafoglio virtuale:

Analizziamo per la seconda volta altri 5 titoli dell'ftse/mib:

Tutti e tre i grafici di breve, medio e lungo periodo di Recordati sono positivi,

I grafici di breve e medio periodo di Saipem sono negativi, mentre quello di lungo è positivo.

Tutti e tre i grafici di Snam sono positivi.

I grafici di lungo e medio periodo di Stellantis sono positivi, mentre quello di breve è negativo;

Tutti e tre i grafici di Stmicroeletronics sono positivi.


Per quanto riguarda i fondamentali:

- il petindex di Recordati è MANTENERE;

- il petindex di Saipem è VENDERE;

- il petindex di Snam e MANTENERE;

- il petindex di Stellantis è MANTENERE;

- il petindex di Stm è MANTENERE.


Acquistiamo circa 500€ di Snam (97 azioni al prezzo di 5,17€) e circa 500€ di Recordati (9 azioni a 55,52€).  ll nostro portafoglio virtuale è già costituito da 750€ di Poste Italiane (67 azioni a 11,08€,da 750€ di Banca Ifis (44 azioni a 16,91€)da circa 750€ di Unieuro (35 azioni a 21,08€), da circa 500€ di Gibus (30 azioni a 16€), da circa 500€ di Sesa (3 azioni al prezzo di 162,80€, venduto a 182,6€),da circa 500€ di Fineco (32 azioni a 15,59€), da circa 500€ di Sabaf /(20 azioni al prezzo di 24,70€), da circa 500€ di Exor (7 azioni a 71,44€), da circa 1000€ di First Capital (41 azioni a 24,20€),  da circa 500€ di Sol (28 azioni a 17,84€, venduto a 20,10€)da circa 500€ di  Group (34 azioni a 14,60€ venduto a 18,30€)da circa 1000€ di Mutuionline (23 azioni a 43,10€ venduto a 51,20€)da circa 500€ di Openjobmetis (52 azioni a 9,10€, venduto al prezzo di 12,1€) e da circa 500€ di Orsero (50 azioni a 9.86€, venduto a 11,25€), da circa 500 Amplifon (13 azioni al prezzo di 41,27€), da circa 500€ di Mondo Tv (292 azioni a 1,71€), da circa 500€ di Terna (80 azioni a 6,30€), da circa 500€ di Gvs (37 azioni a 13,43€ venduto a 16,18€), da circa 500€  di Iren (197 azioni a 2,55€) e da circa 500€ di La Doria (30 azioni a 17,08€),  da circa 500€ di Interpump (12 azioni a 43,76€ venduto a 50,70€)da circa 750€ di Snam (160 azioni a 4,71€, venduto a 5,01€), da circa 500€ di Digital Value (10 azioni a 54,30€ venduto a 67,20€), da circa 500€ di Esprinet (46 azioni a 10,90€ venduto a 12,99€), da circa 500€ di De Longhi (15 azioni a 34,56€), da circa 500€ di Mediobanca (53 azioni a 9,46€, venduto a 10,60€) e circa 500€ di Italgas (92 azioni a 5,46€), 500€ di Comer Industries 500€ (33 azioni a 15,10€ venuto a 17,60€), da circa 500€ di Digital Bros (24 azioni a 20,85€ vendute a 24,98€)da circa 1000€ di Generali (63 azioni a 15,63€ venduto a 16.75€), da circa 500€ di Hera (169 azioni a 2,97€da 500€ venduto a 3,32€) da circa 500€ di Cementir (61 azioni a 8,12€ venduto a 9,74€)500€ di Assiteca (236 azioni a 2,12€, venduto a 2,44€), circa 500€ di Banca Farmafactoring (100 azioni a 4,85€ vendute a 6,42€), da circa 500€ di Banca Mediolanum (72 azioni a 6,88€ venduto a 8,11€), da circa 500 azioni di Abitare In (110 azioni a 4,82€ dopo operazione straordinaria di frazionamento venduto a 6,21€)da circa 500 azioni Acea (29 azioni a 17,28€), da circa 500 azioni di Ascopiave (137 azioni a 3,65€), da circa 750€ di Azimut (42 azioni a 17,57€ venduto a 20,44€) e da circa 1500€ di Banca Generali (55 azioni a 27€ venduto a 30,70€).