lunedì, gennaio 17, 2011

FIAT: CONTINUA A VENDERE MENO

L'ultima volta che abbiamo parlato delle vendite di Fiat era il dicembre 2008 (http://petsalvatore.blogspot.com/2008/12/fiat-si-continua-vedere-lo-spillo-ma.html).

Allora dicemmo che Fiat rimaneva al quindo posto, ma aumentava la distanza da Renault.

Oggi Renault è passata al terzo posto ed ha aumentato le immatricolazioni del 4.6%.

Fiat, invece, è scesa al sesto posto ed ha diminuito le vendite del 17%, facendo la peggiore performance in termini percentuali tra le 10 più importanti case automobilistiche che immatricolano le auto in Europa.

Volswagen rimane la prima casa automobilistica in Europa con una quota del 21.3% ed è riuscita a vendere tre volte di più di Fiat.

Tutto questo non può essere imputato ai lavoratori. La produttività è bassa in Fiat, perché si contano anche i giorni di cassa integrazione, in cui non si produce.

Le cose, infine, potranno solo peggiorare. Il referendum ha dimostrato, che la maggioranza degli operai (se si escludono gli impiegati) non è d'accordo con il nuovo contratto. Avere così tanti operai insoddisfatti non aiuterà di certo.

4 commenti:

S.rossi ha detto...

ciao Pet,

mi sembra reggere la resistenza a 20600 e nenache i volumi mi sembrano ecclatanti.

Vedremo le prossime sedute,sono quelle della verita'.

Ciao e complimenti

Simne80

PETRSALVATORE ha detto...

e si vedremo.

S.rossi ha detto...

Direi che ormai è consolidata la fase rialzista senza aspettare i 2 giorni canonici anche se è successo tutto cn molta molta fretta.

Nuovi massimi a questo punto toccati nel 2010?

O prematuro qualsiasi previsione in merito?

Ciao grazie

PETRSALVATORE ha detto...

Per ora non è cambiato nulla. Bisogna vedere se viene confermato il superamento nei prossimi giorni e soprattutto se il dax farà altrettando visto che anche quest'indice aveva superato la sua resistanza ed è tornato indietro.